UPCOI

Università Popolare per la Cooperazione Internazionale

Nuovo sito internet per l’Università Popolare dei Castelli Romani

Scritto da Admin il 14 giugno 2011

E’ online il nuovo sito dell’Università Popolare dei Castelli Romani. All’indirizzo www.upcar.org è possibile trovare le informazioni per i corsi e le attività culturali del XVI anno accademico 2011/2012. Tra i progetti in corso di elaborazione, anche una nuova edizione di “Conversazioni con l’autore”, il ciclo di presentazione di libri e di incontri con gli autori curato dai giornalisti Massimo Marciano ed Enrica Cammarano.

Programmi e notizie sugli appuntamenti di “Conversazioni con l’autore” saranno tempestivamente pubblicati anche su questo sito.

Pubblicato in Senza categoria | Nessun commento »

Quattro anni di “Conversazioni con l’autore”, un bilancio

Scritto da Admin il 17 giugno 2010

Nel corso delle quattro edizioni della rassegna “Conversazioni con l’autore”, organizzata dai giornalisti Enrica Cammarano e Massimo Marciano, sono intervenuti ospiti illustri per confrontarsi con un pubblico sempre attento e partecipe su tematiche legate all’attualità affrontate nei loro libri.

Tra gli altri abbiamo avuto il piacere di incontrare Fabrizio Paladini, inviato di Panorama, che ha presentato il volume “Gli artigli dell’Aquila. Vita, morte e miracoli del terremoto”. Un’occasione importante e significativa, durante la quale, in una sorta di ponte ideale, si è cercato di solidarizzare ancora una volta con gli abruzzesi, piegati dal dolore e dalle ferite lasciate dal sisma del sei aprile 2009. Il ricavato del volume era, infatti, destinato a borse di studio per gli studenti dell’Università dell’Aquila, affinché non lasciassero la città.

La rassegna si è sempre distinta per l’attenzione alla cronaca: con Michele Prestipino, il magistrato che dopo quarantatré anni di latitanza ha firmato la cattura di Bernardo Provenzano, è stata ricostruita la mappa attuale di Cosa Nostra. Al sostituto procuratore di Palermo l’amministrazione comunale ha voluto donare una targa per ringraziarlo dell’impegno con cui si è distinto nella lotta alla criminalità organizzata. Con Giuseppe Ayala, invece, amico e collega di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, è stata rivisitata la “piovra” degli anni ottanta e novanta. Altre inchieste giudiziarie, che hanno accompagnato, e qualche volta avvelenato, la nostra storia più recente, sono state riproposte grazie a un testimone d’eccezione: Ferdinando Imposimato, il giudice che si occupò prima del sequestro e dell’omicidio di Aldo Moro, e poi dell’attentato a Giovanni Paolo II. E ancora la cronaca più recente, come il delitto a Perugia della studentessa inglese Meredith Kercher, ricostruito dall’inviata del Corriere della Sera, Fiorenza Sarzanini. Altre giornaliste hanno animato la rassegna: Monica Maggioni e Adriana Pannitteri, rispettivamente inviata e conduttrice del Tg1, hanno parlato l’una del conflitto in Iraq, l’altra dei numerosi casi di matricidi degli ultimi anni e del caso Englaro. Sulle guerre nell’ex paese di Saddam e in Afghanistan si è soffermato anche Franco Di Mare, cronista della Rai apprezzato per il suo equilibrio. Non solo: l’irachena Michelle Nouri ci ha offerto uno spaccato davvero interessante del suo paese prima della guerra.

Della situazione politica italiana abbiamo discusso con Sergio Rizzo, autore del bestseller “La Casta”, e con Antonello Caporale che ha presentato “Impuniti”. E non sono mancati momenti dedicati all’investigazione, con l’allora colonnello dei carabinieri e comandante del Ris di Parma, Luciano Garofano, che ha presentato “Delitti imperfetti”, o alle malattie del presente con il noto psichiatra Rosario Sorrentino, con il suo volume interamente dedicato agli attacchi di panico. E ancora: della vita di Giovanni Paolo II abbiamo, invece, parlato con il vaticanista Gianfranco Svidercoschi, di quella di Oriana Fallaci con la giornalista Maria Giovanna Maglie. Tra gli altri ospiti il conduttore di “Terra”, Tony Capuozzo, la professoressa Anna Oliverio Ferraris che si è soffermata sul delicato problema del bullismo.

Un occhio particolare, infine, è stato riservato ai temi dell’immigrazione e dell’accoglienza, con la presentazione del libro “I giovani al di là della legge. Italia- Romania, esperienze a confronto”, edito dalla Città di Albano e dall’Università Popolare dei Castelli Romani. Uno studio sulla delinquenza minorile che raccoglie i punti di vista di magistrati, avvocati ed esperti del settore e che è stato presentato e distribuito anche a Bucarest. Il volume, scritto in italiano e in romeno, contiene alcune interviste realizzate in carcere in Romania con giovani detenuti.

Pubblicato in Albano, Comunicati | Nessun commento »

La distruzione, la vita, la forza, la solidarietà, il futuro: l’Abruzzo negli occhi dell’inviato

Scritto da Admin il 31 ottobre 2009

Il ricavato dalla vendita del libro di Fabrizio Paladini è destinato a borse di studio per gli studenti dell’Università dell’Aquila affinché non lascino la città

Gli artigli dell’Aquila“La cosa che più mi colpì la mattina di lunedì 6 aprile, quando arrivai a l’Aquila - scrive Fabrizio Paladini, inviato di Panorama - fu la vita rimasta sospesa alle 3.32 della notte. Vedere le case aperte, senza più una parete, senza una finestra, senza una protezione, così che qualsiasi sguardo estraneo poteva posarsi su quella notte. Così che ogni passante, vittima, soccorritore o curioso poteva entrare nelle abitazioni degli altri e violare ancora una volta una riservatezza finita, in tutti i sensi, sotto le macerie”. L’autore de “Gli artigli dell’Aquila. Vita, morte e miracoli dal terremoto” in libreria per Vallecchi (pp. 180, 16 euro), dopo il primo reportage all’indomani del terremoto, torna in Abruzzo nei luoghi devastati,  per dare voce alle parole dei sopravvissuti e di coloro che hanno prestato il loro servizio nelle operazioni di soccorso.

Nasce un libro che raccoglie quindici indimenticabili testimonianze in prima persona, storie che danno voce ad altre migliaia vissute in silenzio. Esempi di come possa esser soltanto la tenacia di ognuno di noi a trasformare il dolore privato e lo sgomento collettivo in speranza per l’intera comunità. Quindici storie e quindici protagonisti ritratti da uno dei più grandi fotografi italiani Massimo Sestini accompagnato da Dario Orlandi in questo compito non facile, volti toccati dalla tragedia  ma pronti a ricominciare e a mostrare tutta la loro determinazione.

InvitoIl giornalista sarà ad Albano Laziale nella sala giunta di Palazzo Savelli il 10 novembre, alle 17, per il secondo appuntamento di “Conversazioni con l’autore”, la rassegna organizzata dal Comune in collaborazione con l’Università Popolare dei Castelli Romani, giunta alla sua quarta edizione. Un appuntamento che ha un significato particolare: il ricavato della vendita del libro è destinato a borse di studio per gli studenti dell’Università dell’Aquila affinché non lascino la città. “Abbiamo deciso di invitare Paladini per ricordare una tragedia che ha colpito tutti noi, e che ci ha visto in prima linea nei soccorsi, grazie all’impegno della nostra sezione della Protezione civile”, dice il sindaco.

Per Marco Mattei il sostegno verso una popolazione così duramente colpita deve continuare anche e soprattutto “lontano dal clamore, perché sulla scia dell’emozione è più facile reagire con solidarietà, mentre il tempo che passa guarisce le ferite più superficiali e tende a cancellare o a sfumare i contorni di quanto accaduto”. “Noi - conclude il sindaco - abbiamo rassicurato gli amministratori di San Demetrio e Fossa, dove gli uomini della nostra Protezione Civile hanno allestito i campi base, che non ci saremmo dimenticati di loro. Questa iniziativa è una testimonianza di come, anche una semplice presentazione di un libro, possa trasformarsi in solidarietà reale”.

Pubblicato in Albano, Albano, 4/a edizione, Appuntamenti, Comunicati | Nessun commento »

Un libro per conoscere e per conoscersi

Scritto da Admin il 19 ottobre 2009

InvitoDialogo, maggiore conoscenza, scambio di informazioni. Sono i principi che ispirano il volume “I giovani al di là della legge. Italia – Romania: esperienze a confronto”. Duecento pagine in cui si analizzano i reati più frequenti commessi da minorenni italiani e romeni e come i due paesi, che condividono le origini storiche da cui si formò quel ceppo latino che contribuì a formare l’ossatura dell’Europa, contrastano il fenomeno della delinquenza minorile. Non solo: il lavoro si sofferma anche sui percorsi riabilitativi e sui progetti di reinserimento sociale previsti dagli ordinamenti giudiziari di Italia e Romania.

Le autrici del libro sono una giornalista italiana e un’avvocatessa romena, Enrica Cammarano e Geta Lupu, che hanno raccolto le testimonianze e le idee di magistrati, esperti del settore e colleghi. La ricerca, promossa dalla Città di Albano e dall’Università Popolare dei Castelli Romani, è bilingue: tutto il materiale è infatti tradotto anche in romeno. Il volume contiene inoltre interviste realizzate con giovani detenuti nel carcere di Iasi, la città più grande della Romania dopo Bucarest.

“Il nostro auspicio – afferma Enrica Cammarano – è quello di favorire, partendo da culture e lingue diverse, un avvicinamento vero e reale, e di offrire un piccolo contributo alla riflessione di coloro che sentono ancora il desiderio e il bisogno di non fermarsi davanti ad apparenze e luoghi comuni”. Tra i promotori dello studio il sindaco di Albano, Marco Mattei, secondo il quale “iniziative come questa servono a dare alla parola integrazione un significato più concreto”.

E proprio ad Albano, il 20 ottobre alle 17, nel teatro del seminario vescovile, in piazza San Paolo 4, si terrà la presentazione ufficiale del libro. A dicembre, invece, promotori, autrici e collaboratori del libro incontreranno nella capitale romena giornalisti ed esponenti politici per l’illustrazione dei contenuti.

Pubblicato in Albano, Albano, 4/a edizione, Appuntamenti, Comunicati | Nessun commento »

Italia-Romania: un libro di analisi e riflessioni contro gli stereotipi della cronaca recente

Scritto da Admin il 18 ottobre 2009

I giovani al di là della legge

“I giovani al di là della legge. Italia-Romania: esperienze a confronto”. E’ il libro che apre la quarta edizione di “Conversazioni con l’autore”, il ciclo di presentazioni di libri promosso dal Comune di Albano e organizzato dall’Università Popolare dei Castelli Romani. Appuntamento martedì 20 ottobre alle 17 al teatro del seminario vescovile, in piazza San Paolo 4 ad Albano.

Si tratta di un appuntamento particolare. libro, infatti, è edito a cura del Comune di Albano e dell’Università Popolare

dei Castelli Romani. E’ una ricerca, curata da Enrica Cammarano e Geta Lupu, che tenta di andare, con i numeri e soprattutto con testimonianze di vita, al di là degli stereotipi a cui la cronaca recente ci ha purtroppo abituato. Una ricerca che mette insieme le esperienze dei due Paesi nella lotta alla criminalità, non nascondendo le criticità e le peculiarità di due nazioni legate fin dal lontano passato.

All’incontro, oltre alle due autrici, parteciperanno il sindaco di Albano, Marco Mattei, e il giornalista Massimo Marciano, curatore di “Conversazioni con l’autore” e presidente dell’Università Popolare dei Castelli Romani.

Pubblicato in Albano, Albano, 4/a edizione, Appuntamenti, Comunicati | Nessun commento »

Albano, parte la quarta edizione di “Conversazioni con l’autore”

Scritto da Admin il 12 settembre 2009

Puntuale, con la nuova stagione parte la quarta edizione di “Conversazioni con l’autore” ad Albano Laziale. La rassegna di presentazioni di libri e incontri con gli autori, come di consueto patrocinata dal Comune dei Castelli Romani e organizzata dall’Università Popolare dei Castelli Romani (Upcar), prenderà il via il prossimo mese di ottobre e prevede un ciclo di cinque incontri con cadenza mensile.

Il calendario della quarta edizione prevede queste date: martedì 20 ottobre, martedì 10 novembre e giovedì 10 dicembre 2009, giovedì 14 gennaio e giovedì 18 febbraio 2010. Gli appuntamenti inizieranno tutti alle 17 e si svolgeranno nella residenza municipale di Palazzo Savelli.

Pubblicato in Albano, Albano, 4/a edizione, Appuntamenti | Nessun commento »

 

Bad Behavior has blocked 705 access attempts in the last 7 days.